The Gobezie Goshu Home for Eldelty - Il sogno di Tsige

Vai ai contenuti

Menu principale:

The Gobezie Goshu Home for Eldelty

Progetti > In Etiopia
Il progetto prevede l’ampliamento della struttura “Home for the Elderly” in Adwa, Etiopia.
La struttura in questione ha come obiettivo quello di affrontare il problema della perdita di dignità umana durante la vecchiaia che si manifesta nell’emarginazione degli anziani dalla vita familiare. Quindi offre un sostegno concreto agli anziani costretti a mendicare e a vivere lungo le strade o in prossimità delle chiese e di offrire un luogo dove vivere alle persone con più di 60 anni, sole e senza casa.
Questa struttura si occupa di provvedere al miglioramento delle loro condizioni di vita tramite la fornitura di una alimentazione corretta e sufficiente, la presenza nella struttura di servizi igienici, l’assistenza medica e soprattutto il rispetto della loro cultura. Il progetto prevede quindi azioni mirate a mettere la struttura in grado di organizzare una produzione di uova , ortaggi, frutta, latte e miele, al fine di autosostenere, almeno in parte, le spese di gestione della struttura, tramite l’utilizzo di manodopera locale esterna agli anziani ospiti.

Obiettivo da raggiungere è rendere produttivo il progetto e quindi non più dipendente dai finanziamenti esteri .

La necessità della presenza della struttura “Una casa per Anziani in Adwa, Etiopia” è dovuta a una grave situazione della popolazione anziana dell’area. Le cause di questo sono il progressivo inurbamento, che ha messo in crisi la famiglia estesa tipica delle regioni rurali, e l’Aids, ormai largamente diffuso, che ha contribuito ad aumentare l’alta mortalità . La malattia infatti colpisce solitamente individui adulti, quindi produttivi, che generalmente si fanno carico della situazione dei propri genitori.
La condizione degli anziani risente inoltre dello scarso interessamento a questo target di beneficiari da parte delle Organizzazioni Internazionali che lavorano alla cooperazione allo sviluppo: i progetti specifici rivolti agli anziani senza sostegno familiare sono rari.
La ricettività della casa è prevista per 60 persone,

  • Sono circa 200 ora gli anziani non autosufficienti che vengono assistiti nelle loro case su segnalazione delle chiese e della
  • assistenza  sociale.

Il progetto è ora rivolto anche all’inserimento di  877 bambini in diverse scuole etiopi. Attualmente la nostra Associazione ne sostiene 377.
le scuole etiopi sono
.Sweet Elementary Academy and Kindergarten School
Kidus Sefer – Kindergarten and Elementary School
Hidri Martha – Kinde Garten
Asmelash Maru Kinder Garten
Feleg Elementary and K.G. School
Meseret kinder Garten
Moon Light Kinder Garten
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu