Chi siamo - Il sogno di Tsige

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo

Chi siamo
Per illustrare “ il sogno di Tsige ” è opportuno parlare prima di Lei: Tsige
Il Sogno di Tsige
Chi è? E’ una meravigliosa donna etiope a cui il destino non ha risparmiato nè sofferenze nè sacrifici, ma che nella sua vita è stata determinata da sempre e per sempre a seguire un suo cammino di impegno nell’aiuto degli altri, soprattutto dei deboli e diseredati.
Tsige Roman Gobezie è nativa di Adwa ed è stata la prima donna dell’Etiopia a laurearsi in farmacia, ricevendo all’epoca anche le congratulazioni dell’imperatore Haille Selassie. Costretta a lasciare il paese in seguito all’ascesa al potere di Menghistu, che le arresta il marito e le confisca la farmacia, va in California dove, conseguita un’altra laurea, riesce a trovare lavoro diventando dirigente di una rete di farmacie. Rimane negli USA per 23 anni.
Ritornata nel 1997 in Etiopia rimane colpita dalla povertà del paese e dal disagio della popolazione e quindi decide di dedicare il resto della sua vita a cercare di ridare dignità al suo popolo.
Fonda un’associazione negli Stati Uniti, The Gobezie Goshu, riconosciuta anche in Etiopia, e mette a disposizione tutto quanto possiede per aiutare gli anziani di questo paese.



Costruisce la prima casa per anziani in Etiopia.

Perchè gli anziani ?
Perchè sono gli ultimi, rifiutati dalla società e, molto spesso, ignorati anche da chi si prodiga nel sociale.
La struttura si è fatta carico di dare assistenza domiciliareagli anziani non inseribili nella struttura perché non autosufficienti e di dare un futuro ai bambini poveri della città di Adwa,offrendo loro la frequentazione di scuole con insegnanti etiopi al fine di promuovere la cultura nazionale. sono 1265 i bambini inseriti in 10 differenti scuole etiopi.

Obiettivo del progetto è l’autosufficienza con la coltivazione della terra e la vendita del ricavato, creare occupazione sul luogo, produrre cibo per l’autosostentamento, scambi e attività commerciali con recupero di fondi


La nostra Associazione si propone come obiettivo:

in Etiopia
 di supportare il progetto etiope a raggiungere  l’autosufficienza, la ricerca di sponsor per la frequentazione dei bambini a scuola, l’aiuto agli anziani non autosufficienti e

in Italia
 di promuovere la sensibilità verso le tematiche dell’incontro fra culture diverse partendo dalla conoscenza concreta di una realtà specifica, come quella etiope, al fine di modificare alcuni comportamenti come la scarsa sensibilità verso i diritti/doveri, la diffidenza verso il diverso, il rifiuto della cultura dell’altro Paese. Si intende inoltre favorire la conoscenza e la verità storica sulla colonizzazione italiana e sui problemi lasciati aperti alla fine della stessa.



E’ urgente:

  • affrontare la realtà dell’immigrazione;
  • vedere lo straniero come essere umano al di sopra delle religioni;
  • trovare nello scambio di culture una ricchezza;
  • aiutare a stare meglio nei propri paesi; (il viaggio deve essere solo il piacere della conoscenza, dell’accoglienza, dell’amicizia)

Se ti conosco ti accetto, ti aiuto, divento tuo amico” 


 
Torna ai contenuti | Torna al menu